Condividi la pagina su

Crociere fluviali in Bretagna

Molti conoscono la Bretagna per la sua apertura sul mare e le numerose possibilità che offre per scoprire la navigazione turistica marittima... Ma sapevi che la Bretagna è anche una destinazione privilegiata per il noleggio di barche fluviali abitabili senza patente? La sua rete fluviale è ineguagliabile: al crocevia dell’Erdre, della Vilaine e del Canale da Nantes a Brest, scopri il fascino del turismo fluviale nel cuore dell’entroterra della Bretagna!

Castelli e villaggi medievali, case a graticcio e vecchi manieri, abbazie e piccole cappelle faranno la felicità degli amanti del patrimonio; sidro e galette bretoni diletteranno invece i più golosi!
Non attendere oltre per scoprire, durante un week-end, alcuni giorni o una settimana, l’entroterra della Bretagna lungo il fiume: salpa per una crociera fluviale piena di magia, di misteri e di storia…

Noleggio barche sul Canale da Nantes a Brest, sull’Erdre e sulla Vilaine

Un po’ di storia...

L’idea di aprire una via di navigazione interna in Bretagna risale al XVI secolo. Bisognerà però attendere il XIX secolo e il blocco di Brest da parte dei britannici per convincere definitivamente Napoleone I dell’interesse strategico di poter sbloccare Brest dall’entroterra.

I lavori hanno inizio nel 1811 e Napoleone III inaugura il Canale nel 1858: è così aperta una via fluviale interna tra la città di Nantes e la rada di Brest.

Oggi, i cavalli di alaggio hanno lasciato il posto ai pescatori, ai turisti, agli sportivi… e agli amanti del turismo fluviale! Questo crocevia tra le varie reti fluviali (Canale da Nantes a Brest, Erdre e Vilaine) offre numerose possibilità di percorso che ti permetteranno di provare e riprovare ogni volta che vuoi il piacere di una crociera fluviale in Bretagna.

Informazioni pratiche

FAQ, lessico, codice della navigazione, promozioni… Consulta le informazioni pratiche della navigazione fluviale.

Richiedi la nostra brochure gratuita

Nicols utilizza dei cookies per offrirti un migliore servizio. Continuando, accetti questi cookies.