Crociere fluviali a Sucé-sur-Erdre

Aggiungi ai miei preferiti

I VANTAGGI

  • Reti fluviali navigabili interamente riservate al noleggio di barche turistiche.
  • Un crocevia fluviale che offre molteplici possibilità di crociera.
  • L’Erdre, un fiume selvaggio che costeggia numerosi castelli.
  • Un accesso al centro nautico semplificato dalla vicinanza di Nantes (aeroporto, stazione TGV...).
a partire da 462 EUROS**
** Tariffa indicativa, calcolata sulla base di un soggiorno fuori stagione
  • Locazione barca Erdre ormeggio al cuore di Nantes
  • Les machines di Nantes
  • Castello dei duchi della Bretagna a Nantes
  • Locazione chiatta a Nantes citata dei congressi
  • Barca senza permessi castelli dell'Erdre
  • Pausa punge nique sull'Erdre Bretagna
  • Ormeggio Canale di Nantes a Brest
  • Crépes e sidro bretone
  • Chiusa di Quiheix locazione barca Bretagna
  • Crociera e turismo fluviale al cuore della Bretagna
  • Turismo nelle vie di Rennes
  • Ambiente a Rennes
  • Pausa crociera nicols in Bretagna

Descrizione della
crociera fluviale

La scoperta dell’entroterra della Bretagna è pura poesia. Tra terra e mare, la sua vasta rete di fiumi e canali navigabili ti offre un'ampia scelta di itinerari per la tua prossima crociera fluviale.

Il nostro centro nautico di Sucé-sur-Erdre è il punto di partenza ideale per raggiungere Nantes attraverso un percorso costellato di castelli ineguagliabili costruiti nel XVIII e XIX secolo. La città di Nantes saprà sedurre gli appassionati d’arte e di storia con il suo ricco patrimonio: castello dei Duchi di Bretagna, cattedrale gotica (XV-XIX secolo), museo delle belle arti...
Se invece preferisci la natura, la calma e la tranquillità di una crociera bucolica, risali l’Erdre fino alla “piana di Mazerolles”, paradiso ornitologico che ospita anche molte piante rare e protette...

Ancora pochi chilometri ed eccoti arrivato sul Canale da Nantes a Brest. Seguendo il corso del fiume, attraverserai Blain e Redon, città fondata nell’832 che accoglie numerosi monumenti storici.
A Redon, la tua crociera fluviale proseguirà poi sulla Vilaine: direzione sud per un’escursione incantata verso il villaggio medievale di La Roche Bernard e la diga di Arzal (limite di navigazione) oppure rotta a nord verso Rennes e, perché no, fino a Dinan...

Se prosegui il tuo soggiorno in barca sul Canale da Nantes a Brest, non perderti l’occasione di un’escursione lungo il piccolo fiume chiamato Aff, fino a La Gacilly, villaggio fiorito che ospita numerosi artigiani d’arte.

Grazie ai suoi paesaggi multicolori e alle sue tradizioni, la Bretagna è una destinazione privilegiata per delle vacanze in barca, dalla primavera all’autunno.

 

Weekend 2 giorni

Itinerario 1: Week-end nella regione Nantes

  • Sucé-sur-Erdre: Castelli dell’Erdre (17 castelli in meno di 15 km!)
  • Nantes: Casa dell’Erdre, Castello dei Duchi di Bretagna, Macchina dell’isola di Nantes, Cattedrale Saint-Pierre (XII secolo)
  • Bout de Bois: Sosta nautica, specchio d’acqua, nuoto, pesca…

Itinerario 2: Week-end natura e castelli

  • Sucé-sur-Erdre: Castelli dell’Erdre (17 castelli in meno di 15 km!)
  • Bout de Bois: Sosta nautica, specchio d’acqua, nuoto, pesca…
  • Blain: Castello della Groulais (1108), Varie escursioni pedestri possibili partendo dal porto
10 giorni

Vous embarquerez à bord de votre bateau sans permis depuis la base de Sucé sur Erdre, située à une quinzaine de kilomètres au nord de Nantes.
Mini-settimana

Itinerario 1: Escursione spumeggiante

  • Sucé-sur-Erdre: Castelli dell’Erdre (17 castelli in meno di 15 km!)
  • Bout de Bois: Sosta nautica, specchio d’acqua, nuoto, pesca…
  • Blain: Castello della Groulais (1108), Varie escursioni pedestri possibili partendo dal porto
  • Guenrouët: Sidreria Kerisac

Itinerario 2: Escursione nell’entroterra Bretone

  • Sucé-sur-Erdre: Castelli dell’Erdre (17 castelli in meno di 15 km!)
  • Quiheix: Acquitrini dell’Erdre
  • Blain: Castello della Groulais (1108), Varie escursioni pedestri possibili partendo dal porto
  • Guenrouët: Sidreria Kerisac
  • Pont Miny: La casa del canale
  • Redon: Museo dei battelli dell’Ovest, Visita guidata della chiesa abbaziale e del monastero delle benedettine di Nostra Signora del Calvario
  • Glénac: La croce del cimitero di Glénac è stata inserita tra i monumenti storici francesi il 23 maggio 1927
Una settimana

Itinerario 1: Artigianato Bretone

  • Sucé-sur-Erdre: Castelli dell’Erdre (17 castelli in meno di 15 km!)
  • Bout de Bois: Sosta nautica, specchio d’acqua, nuoto, pesca…
  • Blain: Castello della Groulais (1108), Varie escursioni pedestri possibili partendo dal porto
  • Guenrouët: Sidreria Kerisac
  • Redon: Museo dei battelli dell’Ovest, Visita guidata della chiesa abbaziale e del monastero delle benedettine di Nostra Signora del Calvario
  • La Gacilly: Centro benessere Yves Rocher, Croce di Tréhat, Villaggio degli artigiani d’arte

Itinerario 2: Dalla città ducale alla terra dei druidi

  • Sucé-sur-Erdre: Castelli dell’Erdre (17 castelli in meno di 15 km!)
  • Nantes: Casa dell’Erdre, Castello dei Duchi di Bretagna, Macchina dell’isola di Nantes, Cattedrale Saint-Pierre (XII secolo)
  • Quiheix: Acquitrini dell’Erdre
  • Blain: Castello della Groulais (1108), Varie escursioni pedestri possibili partendo dal porto
  • Guenrouët: Sidreria Kerisac
  • Pont Miny: La casa del canale
  • Redon: Museo dei battelli dell’Ovest, Visita guidata della chiesa abbaziale e del monastero delle benedettine di Nostra Signora del Calvario
  • Glénac: La croce del cimitero di Glénac è stata inserita tra i monumenti storici francesi il 23 maggio 1927
  • La Gacilly: Centro benessere Yves Rocher, Croce di Tréhat, Villaggio degli artigiani d’arte

Itinerario 3: Artigianato Bretone

  • Sucé-sur-Erdre: Castelli dell’Erdre (17 castelli in meno di 15 km!)
  • Bout de Bois: Sosta nautica, specchio d’acqua, nuoto, pesca…
  • Blain: Castello della Groulais (1108), Varie escursioni pedestri possibili partendo dal porto
  • Guenrouët: Sidreria Kerisac
  • Redon: Museo dei battelli dell’Ovest, Visita guidata della chiesa abbaziale e del monastero delle benedettine di Nostra Signora del Calvario
  • La Roche Bernard: Vecchio porto, Museo della Vilaine marittima, Casa dell’ape, Atelier artistici dei vecchi quartieri

Itinerario 4: Tra Erdre e Villaine

  • Sucé-sur-Erdre: Castelli dell’Erdre (17 castelli in meno di 15 km!)
  • Bout de Bois: Sosta nautica, specchio d’acqua, nuoto, pesca…
  • Blain: Castello della Groulais (1108), Varie escursioni pedestri possibili partendo dal porto
  • Guenrouët: Sidreria Kerisac
  • Redon: Museo dei battelli dell’Ovest, Visita guidata della chiesa abbaziale e del monastero delle benedettine di Nostra Signora del Calvario
  • Guipry/Messac: Cappella Notre-Dame de Bon Port, Maniero dell’automobile di Lohéac
Due settimane

Itinerario 1: Rotta sulla capitale Bretone

  • Sucé-sur-Erdre: Castelli dell’Erdre (17 castelli in meno di 15 km!)
  • Redon: Museo dei battelli dell’Ovest, Visita guidata della chiesa abbaziale e del monastero delle benedettine di Nostra Signora del Calvario
  • Rennes: Capitale della Bretagna, Cattedrale Saint-Pierre, Museo della Bretagna…

Itinerario 2: Nella foresta di Merlino

  • Sucé-sur-Erdre: Castelli dell’Erdre (17 castelli in meno di 15 km!)
  • Redon: Museo dei battelli dell’Ovest, Visita guidata della chiesa abbaziale e del monastero delle benedettine di Nostra Signora del Calvario
  • Malestroit: Chiesa, Case a graticcio, Museo della pesca, Atelier del mugnaio…
  • Josselin: Museo delle bambole, Basilica Notre-Dame du Roncier, Castello di Josselin

Le barche fluviali disponibili

data non valida
Il tuo itinerario

Nicols utilizza i cookie per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione, ne accetti l'utilizzo.

Accetto ×
MAIS DE